INCENDIO DELLA REGGIA

pulsanteincendio-alla-reggia

Il Comune di Colorno
in collaborazione con la Provincia di Parma
presentano

Incendio della Reggia di Colorno

Spettacolo piromusicale

 CAUSA MALTEMPO
LO SPETTACOLO PIROTECNICO
E’ STATO RINVIATO
A SABATO 16 SETTEMBRE ALLE ORE 22.00
 
Giardino Storico della Reggia di Colorno (PR)
 
Al calar della notte il Giardino Storico della Reggia di Colorno diverrà un palcoscenico sorprendente, un’emozione unica, condita da un pizzico di storia e da un fascino incredibile.
Un “incendio” di suoni, luci e colori, animerà la Reggia di Colorno.

Il Palazzo già residenza dei Farnese, dei Borbone e di Maria Luigia d’Austria, ospiterà uno spettacolo di fiamme e bagliori che illumineranno il cielo in un crescendo di fantastiche coreografie luminose perfettamente sincronizzate a celebri composizioni musicali: uno spettacolo mozzafiato e indimenticabile che farà rivivere i fasti del passato, quando ancora Re, Regine, duchi e cortigiani animavano le splendide sale, i cortili e il magnifico giardino alla francese.

A fare da quinta d’eccezione a questo spettacolo di suoni e luci sarà proprio la facciata verso il giardino settecentesco con il grandioso scalone, luogo ideale per far rivivere lo sfarzo di un tempo, proprio come avrebbe voluto la figlia di Luigi XV Re di Francia, Luisa Elisabetta, detta Babet, che fece del palazzo di Colorno la “Versailles dei Duchi di Parma”.

In caso di maltempo lo spettacolo sarà rinviato a data da destinarsi

Ingresso € 1,00
Gratuito ragazzi fino ai 12 anni
 
I biglietti potranno essere acquistati presso
l’Ufficio Turistico della Reggia a partire da martedì 5 Settembre
Orari 10-13 / 15-18
 
Sabato 16 settembre l’Ufficio Turistico sarà aperto fino alle ore 20.30.
Dalle 20.30 potrete acquistare i biglietti all’ingresso del Giardino (lato area feste)

Per maggiori informazioni
Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica di Colorno, Mezzani, Sorbolo e Torrile
c/o Reggia di Colorno
Tel. +39 0521 313790 – Fax +39 0521 521370
ufficio.turistico@comune.colorno.pr.it

infuoco loghi

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia una risposta